sit-copertina-giugno-2016

Dopo un 2015 positivo per il turismo lungo le coste del mediterraneo, il 2016 si annuncia con un miglioramento percentuale stimato dall’OMT (l’Organizzazione mondiale del turismo) in oltre 4 punti. Un dato forse in difetto, perché non tiene conto della rapida evoluzione del contesto internazionale, che sta affossando le economie turistiche di paesi emergenti e in forte espansione, soprattutto nel nord Africa.

Del resto gli stessi operatori della Riviera ligure prevedono un incremento degli arrivi in base alle prenotazioni tra il 10 e il 15 per cento.

Riviera, Costa Azzurra sono naturalmente pronti ad accogliere questo turismo straniero esigente e di qualità (si prevede un boom di arrivi dai paesi nordeuropei in particolare) e Sanremo.it ripercorre gli eventi più suggestivi, sia sotto l’aspetto culturale, sia sotto quello musicale, sportivo, storico e turistico che l’estate ormai alle porte propone tra le località di mare e l’impagabile entroterra. Dai Festival musicali di Cervo, Mentone, Nizza e Juan-les-Pins alle affascinanti regine del mare delle Vele d’epoca o alla rievocazione delle storiche corse motoristiche sul Circuito di Ospedaletti, alla vetrina dell’artigianato internazionale (il Moac) che torna nel centro di Sanremo alla mostra di arte contemporanea nel nuovo Maci di Imperia. E ancora vi guidiamo nel castello di Mandelieu, tra le nicchie del Chiostro di Sant’Agostino a Ventimiglia, le porte dipinte di Valloria e su, in alto, lungo la Valle Argentina con i suoi segreti, la sua storia e le sue tipicità. Grazie alla bordigotta Paola Marcenaro vi presentiamo gli scogli di Sant’Ampelio e la spiaggetta dei Balzi Rossi, scopriamo i fondali marini di Capo Ampelio crocevia di due correnti marine di particolare interesse.  Sanremo.it Inizia anche un percorso di interviste con cui conosciamo uno degli chef più mediatici in circolazione, Alessandro Borghese, e uno dei maestri della fotografia italiana contemporanea, l’imperiese Settimio Benedusi, che ci racconta il perché e gli aneddoti della sua impresa che lo ha portato a piedi da Imperia fino a Milano senza spendere un soldo.

Buon divertimento… e buone vacanze.

Andrea Moggio